•  
  • >
  • News
  • >

AvMap News

Riding the Skies: l'impresa da Guinness

25 June 2013

Il campione di rally Forato e il pilota Bisa voleranno per 22,000 km a bordo di due ultraleggeri  con l’aiuto del GPS aeronautico EKP V.

L’impresa: “Riding the skies” è il nome del raid aereo che Roberto Bisa e Antonio Forato intraprenderanno partendo da Cassola (Vicenza) il 5 Ottobre per raggiungere Sydney, in Australia. 22 mila chilometri in circa 22 giorni, 122 ore di volo, attraversando 16 stati (Italia, Grecia, Egitto, Arabia Saudita, Quatar, Emirati Arabi Uniti, Oman, Pakistan, India, Bangladesh, Myanmar, Thailandia, Malesia, Indonesia, Australia ) passando per 40 aeroporti con l’aiuto di AvMap EKP V. Si tratta del più lungo viaggio in ultraleggero mai tentato, e per questo si qualifica per entrare nel World Guinness Records (’Longest journey by ultralight aircraft’), il record corrente è di 10,000 mi (16,100 km).

AvMap ha deciso di sposare l’impresa fornendo due navigatori aeronautici di ultima generazione EKP V, strumenti che saranno preziosissimi per preparare il piano di volo e pianificare le varie tappe con precisione, data la limitata autonomia degli ultraleggeri. Ad esempio le tratte più lunghe da ricoprire in un giorno (e quindi da pianificare con precisione) saranno: i 1444 km da Alessandria d’Egitto a Luxor e Jeddah; poi Gwadar - Karachi - Ahmadabad (Oman / Pakistan /India) per un totale di km 1529 e Bima - Kupang -Truscot (Indonesia/Timor/Australia) per un totale di km 1489.

Credo che la tappa più impegnativa” Dice Bisa “sia quella va da Jeddah a Riyad che attraversa una zona completamente desertica e che dobbiamo percorrere velocemente, perche l’Arabia Saudita non concede visti turistici ma solo il visto di transito che dura 18 ore.”

Anche la tratta tra Timor e Darwin sarà impegnativa” Aggiunge Forato “perché l’oceano è molto ventoso, l’acqua molto fredda ed è il tratto di mare più infestato di squali !” e continua “inoltre particolare attenzione va anche al tratto indiano sopra le foreste che offre poche possibilità di atterraggio”.

EKP V sarà uno strumento fondamentale anche per poter registrare la traccia del percorso effettuato, che verrà poi esaminata dai giudici dei Guinness dei Primati.

Da sempre AvMap con i propri strumenti di navigazione ha supportato imprese ambiziose, ed è stata protagonista di missioni in diversi continenti e con diversi mezzi di trasporto: dai rally nel deserto, ai viaggi in camper per raggiungere il polo nord fino a voli transoceanici con velivoli ultraleggeri, ed oggi è a Roberto e Antonio per il progetto Riding the Skies.” Dichiara Chiara Viganò responsabile Marketing di AvMap.

I piloti di Riding the Skies sonoRoberto Bisa, 47 anni, di Povegliano (TV), istruttore di parapendio e deltaplano e Pilota dal 1987 con 2.800 ore di volo alle spalle e Antonio Forato, 50 anni, pilota dal 2005 con 500 ore di volo ma noto come pilota di auto da corsa e più volte campione italiano di corsa in montagna (Civm Gt) e nell’International Rally Series (Irs Gt).

I due trevigiani voleranno con due aeroplani ultraleggeri: Bisa con un Flysyntesys Texan Top 100 e Forato con un Technam P 92 Eaglet. Per compiere questa impresa i due ultraleggeri sono stati adattati togliendo il sedile del passeggero per fare posto ad un terzo serbatoio supplementare che garantirà un’autonomia di volo per dieci ore. Voleranno in VFR evitando la notte, la pioggia, la nebbia, il vento troppo forte. Il decollo è previsto mezz’ora prima del sorgere del sole, l’atterraggio alle 17-17.30, voleranno con una velocità di crociera si 180 – 200 km all’ora, la massima consentita a questi velivoli.

Per la strumentazione di bordo lo spazio a disposizione è molto ridotto, per questo l’AvMap EKP V è lo strumento l'ideale per l’impresa. EKP V è stato infatti concepito sia come strumento portatile che come integrato nel cockpit, per adattarsi a diverse esigenze di volo. Uno schermo da 7” ultra brillante visibile alla luce del sole, con batteria e GPS integrato in soli 21 mm si spessore. EKP V è sottile e leggero, ma allo stesso tempo molto potente: un unico display che riunisce navigazione, Primary Flight Display, EFB.

AvMap fornirà anche 2 Cockpit Docking Station per di installare il navigatore EKP V nel cockpit,  che fungeranno da hub per le connessioni elettriche a molteplici dispositivi. Gli EKP V in dotazione sono precaricati con software AvMap con funzioni di pianificazione di volo avanzate e mappe WORLDWIDE complete di dati Jeppesen mondiali, dati stradali NAVTEQ, procedure di avvicinamento e diagrammi di aeroporti forniti da Seattle Avionics.

Ogni sera Roberto e Antonio potranno rimuovere EKP V dalla docking e portarlo con loro per pianificare e studiare a tratta successiva.

Roberto e Antonio racconteranno la straordinaria avventura pubblicando ogni sera un diario di Bordo, foto e condividendo waypoints salvati con EKP V. Sarà possibile seguire la missione in tempo reale dal sito www.ridingtheskies, e sulle pagine Facebook: www.facebook.com/RidingTheSkies e www.facebook.com/NavigatoriAeronauticiAvMap

 


Iscriviti alla newsletter AvMap

Non sei ancora cliente? Iscriviti alla Newsletter per ricevere aggiornamenti sui nuovi prodotti, eventi e promozioni speciali.



Ho letto, compreso e accetto i termini di utilizzo e la Privacy Policy di AvMap